L’Onorevole Angelina

…alias la Sora Angelina
…alias Anna Magnani!

In questo film del 1947, la prima cosa che ho notato è stata la sfiducia nella politica, tale allora come tale oggi!  Sorpresa

Non mi credete? Guardate ‘sta clip!!!

 

 

La sora Angelina, ha 5 figli ed è sposata con un vicebrigadiere. La sora Angelina vive in una casa “popolare” costruita in mezzo ad un vero pantano nel quartiere romano di Pietralata dove non funziona niente. E dopo aver passato tanto tempo a lamentarsi, dei soldi che non bastano, dell’acqua che manca, dei cessi che… ok, tutte quelle lamentele tipiche delle mogli (invariate nei decenni), con le altre donne della borgata, comincia a “baccajià”! E baccaiando con le altre donne, ottiene sempre quel che vuole, cioè “il giusto”. Sorriso

A questo punto, comincia ad essere idolatrata, e le amiche la propongono come onorevole alla camera. Ed ecco che comiciano i guai. Angelina, dopo alcune resistenze, prende sul serio la cosa e comincia a trascurare la famiglia, litigando sempre più spesso con il marito che si sente sempre più inutile. La moglie, la madre, la donna interpretata dalla Magnani è una donna fiera, e sfortunata, appare orgogliosa come una regina anche se in realtà è una popolana (per non dire “stracciona”), che non chiede l’impossibile, che non accetta elemosine, ma che vuole solo giustizia, e con grande senso della dignità. Stella

Nel 1947 l’emancipazione femminile era forse una chimera, e anzi era già cominciata con il voto, ma fino a che punto la mentalità dell’epoca poteva tollerare tutto ciò? Sarcastico (Fra le cose che chiedevano le donne della borgata nel programma dell’onorevole Angelina, c’era una parola, che sinceramente non credevo esistesse all’epoca! Una vera sorpresa!!! Scoprite qual è!!! Animoticon )

L’onorevole Angelina, raggiunto l’apice… viene fregata da un mondo – quello politico – che non le appartiene per niente. Pensieroso Inoltre il figlio lucrava sui medicinali, la figlia si vedeva con il figlio del padrone delle case popolari, e questi scandali le fanno perdere la stima della borgata. Ma testarda, e orgogliosa, e caparbia, Angelina continua orgogliosamente a seguire i suoi ideali e… beh, non vi posso dire tutto tutto o sennò poi non vi vedete il film. Linguaccia

La personalità forte della Magnani dà al suo personaggio quel carattere tipico delle donne italiane di una volta, e ahimè, di ormai poche altre donne italiane di oggi. Sarcastico

Ma perché non ci sono più donne e attrici come la Magnani? Stella

Guardatevi il film e poi ditemi cosa ve ne è sembrato! Animoticon E soprattutto, ditemi la vostra sulla domanda sottolineata!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...