And I miss you…

Qualche settimana fa, un amico mi ha portato in una discoteca gay di Bologna, dove abbiamo ballato tutti e tre (io, lui, ed il suo fidanzato) per un bel pò… fra i vari pezzi hanno messo anche una vecchia canzone….
… e per la prima volta l’ho anche cantata!  Caldo Nota …Ballando… Imbarazzato
Un pò me ne sono vergognato quando cominciavo a sentire la mia voce sovrastare il suono della musica! Sorpresa
In pasato non era così… ero più tonico, ero più sfacciato… ed inoltre sentivo che3 potevo fare mio il mondo intero… Stella
Avevo molti sogni, molti interessi. molte speranze… e adesso sembra tutto così lontano a distanza di cinque anni! Pensieroso
Non so se sia l’andare del tempo, ma mi piacerebbe sapere se sono l’unico che sente il tempo passare così velocemente quando pensa a queste cose con così tanta nostalgia… Sarcastico …adesso il mio unico sogno è quello di riuscire a mettere qualche spiccio da parte a fine mese! Denaro
Non è tanto "essere materiali" quanto pensare a sopravvivere da soli e senza avere le spalle coperte… ma non mi lamento della mia scelta di vivere lontano dai miei genitori… in un certo senso è come se li avessi persi, quando ho iniziato a sentirli sempre più distanti ogni volta che li cercavo ma senza permettergli di guardare nel mio cuore, per non far vedere loro, qualcosa  che non volevo vedere neanche io. Per sopravvivere. Perplesso
E continuavo a fingere che tutto andasse bene. Per sopravvivere. Deluso
E adesso voglio cambiare le cose… PER VIVERE! A denti stretti
   And I miss you… life! Ragazzo
Annunci

5 thoughts on “And I miss you…

  1. Bella la canzone, me la ricordo. Da persona che ha perso il papà ti posso consigliare di provare a riavvicinarti ai tuoi finchè ci sono. Non voglio entrare nel merito delle tue questioni personali, ma la vita come amo ripetere ultimamente è un viaggio a senso unico con un biglietto di sola andata. Buon week end

  2. sono d accordo con marco pienamente, la vita è troppo breve e va vissuta intensamente, ma anche gli affetti più cari non vanno trascurati, pensaci frank ciao un bacione

  3. forse ci si ricollega a quel discorso del coming out… non voglio farli soffrire e quindi non gli dico niente, ma così sto poco bene con loro perchè li sento estranei in quanto non conoscono un aspetto importante della mia vita…e viceversa se glielo dico, soffrirebbero…non ci vedo grandi soluzioni! Se solo qualcuno di loro capisse… se a fare il primo passo fossero loro, saprei come muovermi di conseguenza per avvicinarmi a loro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...