Latter days

Ieri sera ho visto un bel film all’Arcigay…
Non l’avevo mai visto prima, ma è del 2003, e qui vi propongo l’unico trailer che ho trovato su YouTube… Secchione occhio che è un pò forte… Sorpresa
Ed è la stori a di due tipi che sono agli antipodi, per scommessa, Christian cerca di sedurre il mormone Aaron, ma invece le cose vanno avanti diversamente, e fra strane coincidenze che mettono molto in discussione, una storia molto ben costruita, che crea un tortuoso percorso pieno di intrecci… in risalto due facce dell’America (mi verrebbe da dire anche “dell’Italia” ma la cronaca non mi darebbe tanto ragione!), quella che pensa a vivere “laicamente” dandosi molto “da fare” sul concreto, e quella che pensa a vivere secondo ferrei e sacrificanti dettami religiosi da diffondere in ogni dove, intrisi di sani principi ma a cui gli uomini che li predicano, spesso, danno una diversa e strumentale e bigotta e medievale interpretazione… in ogni caso, il lato cattivo della medaglia dell’una o dell’altra parte ha lo stesso effetto sull’animo del personaggio che lo vive/subisce… devastante! Sarcastico
Andando verso il finale si capisce che per quanto la vita può essere tortuosa, ogni evento ha un suo perchè… e che ovviamente – anche se il detto è trito e ritrito, ha semre valido il suo significato – nulla è mai come palesemente sembra!
Io mi sono commosso alla fine del film… trattenevo le lacrime a stento nonostante lo stress di questo periodo.
Ottimo film sia dal punto di vista tecnico, che per la trama romantica ma non svenevole! Pellicola di film Pellicola di film Pellicola di film Pellicola di film Pellicola di film Stella
Annunci

4 thoughts on “Latter days

  1. A me invece non era piaciuto…l’ho visto anni fa e ormai non lo ricordo più bene ma mi aveva fatto incazzare il fatto che tra i due, quello che "capitola" è quello più libero e gaio….mi era sembrata una forzatura moralistica..

  2. @ Patty: se trovi il dvd fammelo sapere, io non ho il tempo di guardarmi in giro ultimamente…@Massi: vedendolo ad occhi diversi dai miei, riesco a capire il tuo punto di vista… più che ua forzatura "moralista" io direi una forzatura "romantica"… il romanticismo è stato il punto di forza del film e poi, in che senso "capitola"?Anziché continuare a fare il puttano, si mette insieme a quel bel biondino che nel frattempoè stato scacciato dalla sua comunità (che ha lasciato lui, insomma una specie di divorzio!), mica si converte e va a preicare la bibbia porta a porta! ;-p

  3. sento che ogni volta che ti leggo che mi parla un journalista di una rivista che si riferisca ad cinema o teatrosei bravissimo complimentiun dolce bacio a te che voglio tutto bene,,,,,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...