Desperate housebachelor in the city #7 – Non dimenticare a San Faustino…

…a fare un pieno di buon vino!

No, non sto diventando alcolizzato, ma mi son fatto un risotto alla milanese come Wilma De Angelis comanda!


(Avvertenza: se avete il cuore debole, evitate di guardare questo video!)

E per il risotto alla milanese anzichè un vino secco vi consiglio di usare (con giudizio) del buon bianco amabile, magari frizzantino, ovviamente, se vi piace la carne trita ci sta bene ma in tal caso limitate il vino perchè la carne lo assorbe molto bene!

Quest’anno, rassegnato all’eterna devozione a questo Santo protettore di noi single per scelta (altrui), ho passato il pomeriggio riposandomi un pò e poi mettendomi a cucinare. Tuttavia non potevo fare a meno di tenere la tv accesa e notare come questo Paese non sia adatto a me due volte: 1° perchè sono gay; 2° perchè sono single!
Non c’è stato un canale, uno solo, che non si sia accanito con la festa del giorno prima, e anche spegnendo la tv ed uscendo per un’oretta, non potevo fare a meno di guardare queste coppiette che mi venivano letteralmente addosso. Passando poi da Acqua e Sapone per comprare del detersivo per piatti, c’era anche la commessa che mi voleva far sentire un profumo – a suo dire – irresistibile, e che avrei potuto fare “grandi conquiste”… che c’ho scritto “ZITELLO” sulla fronte???
Mi sono girato guardandola malissimo e un lampo di soddisfazione mi ha colto quando è arrossita per la gaffe. (O per la paura!)

Ma mentre ero in fila alla cassa ho notato una coppietta di due ragazzi, di cui uno virile come una drag queen, e mentre pensavo questo, mi affaccio a vedere che dalla sua busta di carta posata per terra… usciva un ciuffo biondo…una parrucca… un pensiero e neanche a farlo aposta, la busta di carta si accascia a terra e la parrucca prendela sua forma… un caschetto biondo… e intravedevo anche un paio di lustrini… eccoci, vai, lo sapevo io! Indovina questo che fa nel tempo libero… già me lo immagino…


(no, non era lui… ma immagino combini cose del genere!)
(Quindi fra le due litigante, la terza… ride!)

  Perchè dobbiamo avere lo stereotipo che ogni gay, vuole diventare Raffaella Carrà? Io no!


(da “la hora de Raffaella” – tve – 1976)
(eh… anni ’70… bei tempi per pidocchi e piattole, e tempi duri per i barbieri!)
(Se poi i costumi erano in tessuto sintetico, ahi voja l’elettricità statica!)

Che sia questa mia anticonformità la vera ragione della mia singlitudine?
Ad ogni modo non mi vedrete mai fare cose del genere… sul mio CV, come DHD prima, e come Black Widower dopo… ho combinato di peggio!!! (Ma vi immaginate a me sul cubo? Ebbene si, questo l’ho fatto… che vergogna!!!)

Ed infine, la serata si è conclusa guardando l’ennesima puntata di “Leone – il cane fifone” seduto sul divano, a gambe incrociate, col barattolo di nutella… e la bottiglia di Garzellino a portata di mano! Ancora mi chiedo: ma come sono arrivato a questo punto?
Ce l’ho messa tutta, sono stato me stesso, senza maschere e senza finzioni, eppure niente da fare. Tento sempre di restare coi pidei per terra ma senza diventare cinico, e poi? E poi succede che comunque, ci casco con tutte le scarpe. Puntualmente. E finisce sempre alla stessa maniera, quando per un motivo, quando per un altro, ma sempre lo stesso finale: Seduto sul divano a guardare qualche scemenza in televisione… con un vasetto di nutella… ed un bottiglione di vino.
Svuoto il primo. Non tocco il secondo. Perchè non voglio dimenticare… per non sbagliare di nuovo – tentativo vano, quello di correggersi – e non cascarci più.
Ma stavolta son deciso a non cedere. Basta romanticismi, basta uscite a scopo di conoscere qualcuno, basta.
E che San Faustino mi protegga!

Vi lascio con questo video…

…e un appello: Wilma!!!! Torna in cucina!!!! Insegnami la tua arte!!! (Quella culinaria! Sono stonato come la campana caduta sulla testa di Peppone!)(Spiacente, non ho trovato il video!)

Post Scriptum: Ma l’immagine del video sopra, non vi ricorda qualcuno? …. …. …. …. …. …. ….

Annunci

4 thoughts on “Desperate housebachelor in the city #7 – Non dimenticare a San Faustino…

  1. Dai Francesco, vedrai che quando meno te lo aspetti l’Amore busserà alla tua porta 😉 speriamoci insieme!!! 🙂
    Quasi quasi la parrucca bionda… mi hai dato un’idea per carnevale 😀 W Raffaella!!!
    Un abbraccio 🙂

  2. Pingback: Anno nuovo… stile nuovo « Tαξίδια είναι το όνειρό μου και η αμαρτία μου

  3. Pingback: Emotivi anonimi | Tαξίδια είναι το όνειρό μου και η αμαρτία μου

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...